A & V

EXPLORERS

ESTANQUE DE MERCURIO – SIVIGLIA

Tutt’intorno ai vari Palazzi e Cortili dei Reales Alcázares troviamo dei magnifici giardini che, sicuramente, non passano inosservati. I giardini, realizzati in vari stili differenti e sono separati tra loro da una serie di terrazze.
Tra questi troviamo il meraviglioso Estanque de Mercurio (“Stagno di Mercurio”) che venne costruito durante il periodo di dominazione araba e veniva usato come luogo di deposito e approvvigionamento di acqua per il Califfato.
Prende il nome di “Stagno di Mercurio” perché all’interno di questa grande piscina si trova una statua bronzea del Dio Mercurio, progettata da Diego de Pesquera.
Dietro a questa grande piscina c’è un enorme muro almohade che divide in due sezioni i giardini: da una parte troviamo i giardini primitivi e dall’altra si trovava un’antica area in cui erano piantate diversi alberi da frutti e, nel corso della storia, trasformati in giardini coltivati con aranceti.
Questo muro, nel XVII secolo, fu trasformato dall’architetto Vermondo Resta nella Galería de Grutescos e la decorazione riguardò il rivestimento del muro interno con pietre, intonaci e pitture di creature mitologiche.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2019 A & V

Theme by Andrea Paolo