A & V

EXPLORERS

SHARM EL SHEIKH – EGITTO

Sharm El Sheikh, il cui nome significa ‘Baia dello sceicco’, è una delle località turistiche e balneari egiziane più famose al mondo. Geograficamente parlando si trova nella punta sud della penisola del Sinai ed è bagnata dal Mar Rosso. Viene protetta da delle spettacolari montagne rocciose e questo le assicura un clima caldo durante tutto l’anno; infatti le temperature si aggirano sui 25 gradi nei mesi più freddi, fino ad arrivare ad una media di 45 gradi nei mesi estivi. La particolarità è che si tratta di un clima caldo secco e la località è molto ventilata. Nonostante il costante vento durante tutto l’anno, è possibile fare il bagno anche nei mesi invernali. Le piogge sono del tutto assenti.

La nascita di Sharm El Sheikh come meta turistica inizia negli anni ‘70 con la costruzione delle prime strutture alberghiere, ma tale crescita venne subito arrestata a causa della situazione geopolitica della zona. Alla fine degli anni ‘70, con la firma degli Accordi di Camp David che hanno portato al trattato di pace israelo-egiziano, inizia lo sviluppo turistico di Sharm El Sheikh. In quel deserto roccioso, con scarsi collegamenti e abitato dai beduini, molti imprenditori ci videro un grande potenziale, tra cui molti italiani, come Ernesto Preatoni, il quale costruì negli anni ‘90 il famoso Domina Coral Bay, il resort più grande di tutto il Medio Oriente e tale costruzione gli fruttò il soprannome di ‘inventore di Sharm’.

Sharm El Sheikh è il centro amministrativo del Governatorato del Sud del Sinai e dalla fine degli anni ‘90 ospita conferenze politiche ad alti livelli, alle quali partecipano tutte i Paesi più importanti al mondo, oltre che ospitare incontri tra i Paesi della Lega araba.
La sua fama nel mondo è esplosa negli ultimi trent’anni, anni in cui si è fortemente trasformata e arricchita di infrastrutture, villaggi turistici, negozi, locali e discoteche, diventando una delle mete tra le più popolari di tutto l’Egitto, perché unisce la bellezza delle acque del Mar Rosso e una vivacissima vita notturna, oltre che un ottimo clima.

Gli egiziani che risiedono nella città è solo perché vi lavorano, ma sono, nella maggioranza dei casi, provenienti da altre zone dell’Egitto (Alessandria, Il Cairo, Luxor).

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2019 A & V

Theme by Andrea Paolo